Scafati. Settore Pip, Aliberti: “Lavoriamo per il finanziamento, via i gufi”

Scritto da , 29 settembre 2015

Di Adriano Falanga

Unità di intervento Pip, l’amministrazione blinda l’ingegnere Michele Russo e replica alle accuse sollevate da Scafati in Movimento. “L’Unità del Pip rimane in essere perchè in modo caparbio stiamo lavorando per ottenere il finanziamento di 24 milioni di euro, utile per la risoluzione di una problematica ereditata dal passato – la secca replica di Pasquale Aliberti – Abbiamo piena fiducia dell’ing. Russo che pure in Agroinvest ha avuto un ruolo fondamentale e del lavoro dell’Ufficio di cui lui oggi è responsabile”. Il primo cittadino ribadisce che nessuna comunicazione ufficiale, e contraria, è mai partita dalla Regione, ma anzi, gli orientamenti sono decisamente positivi. “Gli altri soci di Agroinvest sono proiettati nella direzione del finanziamento così come tutto il lavoro dell’Ufficio Pip. Le prossime settimane saranno decisive per chiarire la questione e poter risolvere il problema degli espropriati e degli acquirenti dei lotti che attendono di partire con la realizzazione di capannoni industriali e delle infrastrutture. Lasciamo come al solito ai gufi le loro idee. Noi continuiamo a lavorare per il finanziamento e per la Città”.

Arriva anche il commento del dirigente Russo: “Attualmente l’Ufficio sta curando i rapporti con tutti gli enti gestori di sottoservizi e con Arcadis. Sta inoltre monitorando le eventuali variazioni delle condizioni dei luoghi ai fini dell’aggiornamento progettuale atteso che, l’attuazione di un Pip è caratterizzato da una forte dinamicità”.

Da Scafati in Movimento chiariscono: “Nessuno ha messo in dubbio la professionalità dell’ing. Russo, e nessuno ha mai contestato il suo lavoro. Non capiamo perché venga tirato in mezzo. Noi continuiamo a ribadire che le notizie provenienti dalla Regione vanno nel verso opposto a quanto sostiene l’amministrazione. Non siamo contro questa importante e fondamentale opera. Anzi. Siamo però per la corretta informazione e contro la strumentalizzazione elettorale”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->