Scafati. “Sacchetto selvaggio”, cafoni multati fino a 150 euro

Scritto da , 29 agosto 2017
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Multe fino a 150 euro per il sacchetto selvaggio. Continua la lotta ai cafoni portata avanti dalla Polizia Municipale agli ordini del maggiore Pasquale Cataldo e sotto la supervisione del sovraordinato prefettizio, maggiore dei carabinieri Carmine Apicella. Nonostante i “limiti” sugli orari di servizio dei caschi bianchi (non possono andare oltre le ore 22) sono decine le contravvenzioni elevate per il mancato rispetto del regolamento sul conferimento dei rifiuti, in vigore dal 2016. Al comando di via Melchiade sono decine le segnalazioni, comprese quelle di amministratori di condominio, il più delle volte contro coloro che posano il sacchetto lontano dal proprio numero civico, anche in pieno giorno. Ed è in località Bagni, in via Manzoni e via dell’Ascensione, che sono state elevate contravvenzioni fino a 150 euro. O meglio, 50 euro per singola infrazione. I furbetti sono stati beccati infatti a conferire lontano dal proprio numero civico sacchetti di materiale non differenziato in orari non ammessi dal regolamento. I controlli la settimana scorsa sono stati fatti anche in via Della Resistenza, dove sono stati multati tre furbetti, in via Passanti e via Alighieri, elevando oltre dieci verbali. Con la fine del periodo feriale l’organico dei vigili torna al completo, potendo così intensificarsi il monitoraggio.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->