Scafati. Problemi di parcheggio prima dell’incontro di basket Givova Scafati-Siena

Scritto da , 13 ottobre 2015
image_pdfimage_print

SCAFATI. Disagi prima dell’incontro di basket Scafati-Siena. Domenica sera, fuori al Palamangano, dove si svolgeva la partita di basket tra la Givova Scafati e il Mens Sana Siena, c’è stata confusione e impreparazione per il pagamento della tariffa per la sosta all’interno del piazzale che di solito ospita il mercato settimanale del martedì. Gli ausiliari addetti al controllo del pagamento del parcheggio riscuotevano la tariffa rilasciando una ricevuta scritta a mano che non è una delle modalità di riscossione più veloci. Vista la grande affluenza di autovetture e con soli due addetti a riscuotere e compilare le ricevute, infatti, si è creta una lunga fila proprio quando la partita stava per iniziare. Da qui le proteste dei tifosi che avevamo fretta di entrare nel palatenda per assistere alla partita. Il paradosso era che all’esterno dell’area di parcheggio vi erano le strisce blu ma non era possibile la riscossione perché sulla segnaletica verticale vi erano indicazioni che il pagamento era dovuto solo nei giorni festivi e non feriali. Tra le polemiche e le lamentele dei tifosi, la polizia municipale presente, a cui peraltro sembra non fosse stato comunicato nulla riguardo al pagamento all’interno del piazzale, hanno potuto solo guardare esterrefatti la strana situazione di impreparazione e confusione. Una volta terminata la fila per il pagamento della sosta e i tifosi erano entrati è filato tutto senza problemi con la squadra di Scafati che è uscita vittoriosa dal match con il Siena, punteggio 81 a 77 per i padroni di casa.

Gennaro Avagnano

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->