Scafati. Presenze dei dipendenti comunali, ecco dove si lavora di più e di meno

Scritto da , 18 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

“Agosto moglie mia non ti conosco” recita un noto detto popolare, ma a Scafati o meglio a Palazzo Mayer, il detto funziona bene anche così: “Agosto lavoro mio non ti conosco”. In attesa di conoscere i tassi di assenza dei dipendenti comunali dell’ultimo trimestre 2015, dall’analisi dei primi tre emergono dati interessanti. Dunque, Scafati ha un organico notoriamente sottodimensionato e sovraccaricato, l’amministrazione per sopperire ha dovuto far fronte ai “progetti obiettivo” finendo però sotto la scure della Corte dei conti che per il 2009 ha rinviato a giudizio l’ex giunta comunale con sindaco e dirigenti. I giudici contabili chiedono indietro oltre 600 mila euro di soldi pubblici secondo loro spesi male. Due giorni fa l’agitazione del comparto sindacale per l’annunciato taglio al fondo salario accessorio. Ad ogni modo, in attesa di sviluppi, proviamo a dare due numeri: 187 è il numero totale di dipendenti comunali. Il settore che ne impiega di più è l’area Servizi al Cittadino, che conta 65 impiegati. A seguire il Settore Staff, con poco meno di 60. Appena 8 ai Lavori Pubblici. Secondo le statistiche fornite da Palazzo Mayer e pubblicate sul portale web dell’Ente, il tasso di assenza medio si attesta sul 16,5%, come a dire 1 giorno su 6 un dipendente è assente. Nel primo trimestre la medaglia d’oro per le assenze va al settore Servizi al Cittadino, che ha registrato un 19,6% (2 su 10). Segue l’area Economico Finanziaria con un 19,52%. Il miglior risultato lo registrano i 12 dipendenti dell’area Urbanistica, che portano una media del 12,10%. Nel secondo trimestre fanno peggio i dipendenti dell’area Economico Finanziaria con un 21,31% di assenze (sono 19 i dipendenti), a seguire i Servizi al Territorio con un 19,11%. Miglior risultato è dell’area Lavori Pubblici con un 12,11% di assenze. Cambia musica nel terzo trimestre, che comprende i mesi estivi, Agosto compreso. La media totale sale al 30,79%. Un giorno lavorativo su tre qualcuno è stato assente. A fare peggio in questo periodo l’area Settore Staff con 31,71% e i Servizi al Cittadino con un 31,67%. Miglior risultato i Lavori Pubblici con un 25,77% di giorni di assenza.

Nel complesso, questa la classifica dei settori comunali con la più alta percentuale di assenze (primi tre trimestri 2015): 1) Area Economico Finanziaria con una media del 23,4%; 2) Servizi al Cittadino con una media del 21,9%; 3) Settore di Staff con una media del 21,3%; 4) Servizi al Territorio con una media del 20,7%; 5) Urbanistica con una media del 18,1%; fanalino di coda (dove ci si assenta di meno) il settore Lavori Pubblici con un “misero” 17,1%.
Chiaramente, la percentuale di assenza non significa necessariamente “produrre meno”, almeno non secondo questi dati.

ASSENZE dipendenti comunali comune scafati

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->