Scafati. Piano viario, si cambia. Ecco le novità

Scritto da , 1 ottobre 2015

Di Adriano Falanga

Arrivano le tante attese, e richieste modifiche al piano viario. La giunta a guida Aliberti, seppur con ritardo, da seguito a quanto il consiglio comunale ha unanimemente deliberato il 3 ottobre 2014. Le modifiche sono parziali, interessano solo il tratto Piazza Vittorio Veneto – corso Nazionale e furono proposte dalla commissione Commercio di concerto con la Consulta Dei Commercianti. La novità principale è l’inversione del senso di marcia del tratto piazza Vittorio Veneto – via Giovanni XXIII°, dove sarà allocato l’obbligo di svolta a destra. Chi proviene dalla nuova rotonda non potrà più proseguire fino in centro, ma avrà anch’esso obbligo di svoltare in via Giovanni XXIII°. Ancora, le auto provenienti da via Duca d’Aosta potranno svoltare in entrambe le direzioni. Modifiche rese necessarie, secondo i commercianti, per aumentare il flusso veicolare in una parte del corso ritenuta poco battuta, e questo comporterebbe scarsa visibilità per le loro attività commerciali. Il rischio del provvedimento è di creare (come già avveniva in passato) un imbuto in via Giovanni XXIII°, ma i tecnici rassicurano, confidando nella nuova rotonda del cavalcavia Longobardi, che offre possibilità a chi proviene dal ponte di poter svoltare in via Buccino e magari raggiungere l’autostrada, una opzione che snellirebbe il deflusso verso corso nazionale. Le modifiche andranno in vigore non appena gli uffici preposti avranno completato l’installazione degli appositi segnali.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->