Scafati. Parco giochi in villa fuori uso. Protestano i genitori

Scritto da , 13 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Fuori uso il parco giochi della Villa Comunale, brutta sorpresa per le famiglie che hanno pensato di portare al fresco dei pini secolari i propri bambini. “Non basta installare un palco e chiamare qualche artista noto per far decantare i grandi risultati ottenuti e dichiararsi soddisfatti” così gli attivisti di Scafati in Movimento riferendosi alla rassegna estiva Vivi la Villa. “La villa non è più sicura. Poco tempo fa crollò un ramo di un albero secolare che poteva causare danni ed ora anche le giostre sono state messe in sicurezza – proseguono Ivan Piedepalumbo,  Aniello Danilo Memoli e Giuseppe Sarconio, lanciando la loro idea – si potrebbero predisporre delle aree apposite per fare dei picnic anche per la settimana di ferragosto per tutti coloro che non hanno la possibilità di spostarsi e che preferiscono rimanere in città”.

Denuncia il degrado del parco cittadino, ma anche il crescente disagio legato ai miasmi emanati dal Sarno, il movimento di estrema destra Forza Nuova: “in caso non ci siano risorse economiche o volontà politica, i forzanovisti si offrono volontari per la pulizia e la cura della villa comunale” così Francesco Vitiello, Giuseppe Fortunato e Ivano Manno. Nessun allarme, secondo l’assessore al verde pubblico Raffaele Sicignano: “abbiamo ritenuto opportuno chiudere l’area giochi per lavori di manutenzione da fare all’ interno dell’area: trattasi di sostituire qualche giostrina un po’ difettosa e fare qualche lavoro di pulizia e manutenzione. I lavori dureranno pochi giorni” la rassicurazione.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->