Scafati. Ospedale al collasso, il Pd incontra il neo manager. Accuse alla Marra

Scritto da , 18 luglio 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

In una Scafati ancora priva del suo Pronto Soccorso, e con gravi situazioni socio assistenziali di numerose famiglie alle prese con malati cronici e terminali, il Partito Democratico ha incontrato il neo direttore sanitario dell’ospedale Mauro Scarlato dottor Aristide Tortora. “Giovedi ho avuto un incontro istituzionale con il neo direttore sanitario – così Margherita Rinaldi, segretaria della sezione scafatese dei democratici – per fare un punto reale sulla situazione in cui versa la struttura e quali, in concreto, le misure immediatamente attuabili che possano portare il Mauro Scarlato ad avere un modello organizzativo più efficace, efficiente e capace di dare risposte alle emergenze sanitarie della popolazione non solo di Scafati ma dell’intero Agro dopo anni di chiacchiere, false promesse, impegni rimasti lettera morta e conferenze stampa propagandistiche che Caldoro, la Paolino ed Aliberti ci hanno propinato”.

Non risparmia polemiche all’indirizzo dell’amministrazione, la segretaria del Pd: “apprendiamo che Brigida Marra, consigliere con delega alla sanità, vuole convocare un tavolo tecnico urgente degli Enti preposti all’assistenza sociosanitaria per ridurre i disagi sanitari, morali ed economici che vivono alcuni cittadini. Ma dov’e’ stata fino ad ora il consigliere Marra? Si accorge solo adesso dei disagi di cui parla? Ha la delega alla sanità da oltre un anno ma quali azioni ha messo in campo fino ad oggi? Quale il suo il suo impegno o le sue proposte? Quali gli interventi attuati?”. Secondo la Rinaldi: “il sindaco e alcuni consiglieri comunali si stanno preparando per la campagna elettorale”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->