Scafati. Lavori infiniti a San Pietro, commercianti infuriati

Scritto da , 13 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Lavori stradali a San Pietro, cresce la tensione e monta la protesta a seguito del prolungarsi del ritardo nella loro esecuzione. “Siamo stati ai cantieri per dare sostegno e vicinanza a cittadini e commercianti dalla mancata consegna della strada, prevista per oggi, così come promesso da Sindaco e da esponenti della maggioranza locale che in pompa magna, a ridosso delle regionali, promisero qualità e celerità – spiega Francesco Carotenuto di Scafati Arancione – oltre ai ritardi di un’opera di circa 230 mila euro, sembra che siano sorti dei problemi su un tratto già apparentemente completato e che necessiterebbe di ulteriori lavori con conseguente lievitazione di costi e tempi di consegna. L’impegno è quello di aprire almeno l’incrocio con via Accardi, zona nevralgica della periferia, entro lunedì, altrimenti altre rimostranze e proteste verranno intensificate”.

Polemico anche il consigliere comunale del Pd, Michelangelo Ambrunzo: “oltre al già catastrofico ritardo accumulato, un guasto ai sotto-servizi su un tratto già completato, causato dalle operazioni in corso, allontanata di parecchio la data di ultimazione. Un lavoro inutile, in quanto non risolve minimamente i problemi della strada ed è tristemente diventato l’emblema dello spreco, del disagio e del ridicolo” chiosa l’esponente democrat.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->