Scafati. La Villa ha bisogno d’aiuto, piante abbandonate nonostante la manutenzione. C’è il nuovo bando da 93mila euro

Scritto da , 22 dicembre 2015

Di Adriano Falanga

Belle le scenografie realizzate dallo scultore Francesco Esposito e montate dagli organizzatori nei diversi angoli della Villa, ma queste non coprono il palese stato di sofferenza delle piante e degli arbusti in essa custodite. Siepi non potate, erba selvatica, foglie secche, e alcuni angoli sono oramai più vicini ad una boscaglia selvaggia che ad aiuola tutelata e gelosamente custodita. C’è bisogno urgente di manutenzione, ordinaria e straordinaria, e una profonda “spuntatina” a siepi e aiuole. Eppure, la voce “Manutenzione Villa” esiste eccome in bilancio comunale, almeno per quanto riguarda il verde in essa contenuto. Il bando è scaduto l’11 aprile 2014, a vincerlo due anni prima un’azienda di Melito di Napoli “La Botanica sas” per un importo di circa 50 mila euro annui. Alla scadenza, in attesa di nuovo bando, si è provveduto a concedere proroghe quadrimestrali alla stessa società. L’ultima è stata affidata con determina 454 del 30.10.2015, avente scadenza al 31 dicembre 2015. Due mesi per un importo di 6.755 euro oltre iva. Un qualcosa come circa 3400 euro al mese. Oltre alla Villa, l’importo copre anche la manutenzione del verde di Piazza Garibaldi e del Comune. Eppure, questa voce di Bilancio dovrebbe essere vista come un “investimento” e non certo come un costo a fondo perduto, visto e considerato che Parco Wenner è potenzialmente una risorsa economica decisamente rilevante. Una buona notizia però c’è, ed è l’approvazione del nuovo capitolato d’appalto per la nuova gara che dovrebbe (si spera) partire al più presto. La dirigente d’area dottoressa Anna Sorrentino ha dato il via libera con determina 476 del 10 novembre. Oggetto della gara la manutenzione del verde della Villa, di Piazza Garibaldi e di Palazzo Mayer. Durata dell’appalto un solo anno per un importo complessivo di 93.330 euro.

3-villa4

Consiglia