Scafati. La febbre d’azione del Forum dei Giovani. Le nuove iniziative in campo

Scritto da , 8 ottobre 2015
image_pdfimage_print

Sono una tra le istituzioni più attive del comune dell’agro nocerino sarnese, si riuniscono sempre, propongono, approvano, realizzano, promuovono. Stiamo parlando del Forum dei giovani di Scafati, del Forum dell’anno 2014, di quel secondo Forum che aspettavano tutti perché pensavano che potesse essere più carico del primo. E non si sbagliavano. Martedì 6 ottobre, come di consueto, nel loro punto di ritrovo presso “Scafati solidale”, si sono incontrati i nostri giovani. Presente in prima linea, come sempre, il coordinatore Francesco Velardo, a seguire anche Alfonso Strino, Giusy Cirillo, Ivan Piedepalumbo, Michele Cirillo, Antonia Valeria D’Ambrosio, Valentina Sicignano, Raffaele Bicezio, Nancy Daviducci, Maria Rosaria Berritto e Anna Cucurachi. La seduta è stata proficua. In vista delle prossime elezioni (marzo 2016), che permetteranno il ricambio dell’attivo gruppo, è stata creata una commissione che si occuperà dell’organizzazione e della gestione delle stesse. Ha seguito l’approvazione di un corso di “giornalismo”, proposto dalla “commissione istruzione e formazione”. Esso è strutturato in 12 incontri, durante i quali si avrà la possibilità di confrontarsi con svariate personalità del campo e il corso sarà coronato anche dalla visita presso la redazione di un giornale. Dopo di che, notizia interessante per i non amanti del “Made in Italy”, il forum organizzerà un “English Happy hour”, un aperitivo dove i partecipanti potranno conversare solo in lingua inglese, in collaborazione con alcuni studenti in Erasmus dell’Università degli studi di Salerno. Dulcis in fundo, approvazione degna di nota, un convegno sull’omofobia, che dovrebbe coinvolgere le scolaresche degli istituti locali. Luogo e data ancora da definire ma sicura la partecipazione di una personalità di qualche comitato provinciale campano, impegnato nel tema in questione e probabilmente anche di esperti, quali psicologi.

Ilaria Cotarella

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->