Scafati. Incidente stradale, ennesimo caso di forte ritardo nei soccorsi

Scritto da , 8 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Scafati. Incidente con un ferito in via Casciello (nella foto, una delle auto coinvolte il sinistro). Erano circa le 14.30 di ieri quando all’altezza del distributore di carburante che si trova di fronte all’area mercatale, c’è stato uno spaventoso incidente tra due autovetture. Le auto, una Renault e una Fiat Stilo, si sono scontrate violentemente, fortunatamente per i due conducenti senza grosse conseguenze. Per uno solo di essi, il conducente della  Fiat Stilo è stato necessario l’intervento dei mezzi di soccorso che lo hanno trasportato all’ospedale di Sarno per gli accertamenti del caso. Da una prima analisi il ferito, un uomo di Pompei, L.F., avrebbe riportato solo lievi ferite. Il pompeiano era in zona perché espositore al mercatino dell’usato che si svolge la domenica nell’area che si trova a pochi metri. L’ambulanza, come già successo in settimana, ha impiegato circa trenta minuti per giungere sul posto. Secondo una prima ricostruzione la Stilo guidata da L.F. svoltava a sinistra e la Renault, condotta da un poggiomarinese, proseguiva diritto verso il cimitero e hanno impattato l’un contro l’altra. Tanto lo spavento sia per gli occupanti sia per le persione che hanno assistito al sinistro stradale e che hanno dovuto assistere al drammatico spettacolo di due autovetture distrutte e di feriti. Ma a far maggiore rabbia è l’ennessimo episodio di ritardo nei soccorsi e, ancora una volta per un incidente stradale. Solo La sorte ha evitato il peggio: per fortuna questa volta è stata benigna. Gennaro Avagnano

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->