Scafati. Incarichi legali, Sim attacca Del Regno replica

Scritto da , 8 dicembre 2015
Diego Del Regno

SCAFATI. Sim attacca sugli incarichi legali al Comune il consigliere comunale Diego Del Regno che replica a muso duro. «Leggo con molta ilarità un articolo riferito agli incarichi legali affidati al sottoscritto per la difesa del Comune di Scafati –scrive del Regno-. Innanzitutto spero (e sono certo) che l’autore delle dichiarazioni non si sia rivolto ad un avvocato per avere una consulenza su quanto ha dichiarato in quanto prive di ogni fondamento di verità. La mia forma mentis sportiva mi porta a pensare che di “movimento”, l’associazione in questione, almeno questa volta non abbia mostrato nulla. Se invece di lanciare supposizioni (perché di questo si tratta), il “signor Sim” si fosse alzato dalla sua sedia in pelle, o in vimini che sia, si fosse recato all’ufficio Avvocatura per conoscerea quando risale la convenzione, l’importo convenuto,  se avesse chiesto quanti incarichi legali mi sono stati affidati; se poi fosse andato in Ragioneria a chiedere quanto è stato pagato al difensore per quella convenzione; al fine di dichiarare cose esatte, si fosse recato da un avvocato chiedendogli di informarlo sulle tabelle professionali; volendo evitare la consulenza di un oneroso legale, avesse aperto un qualsiasi sito internet di tabelle forensi; o se, volendo evitare tutto questo, avvesse chiesto direttamente al sottoscritto di mostrargli tutte le delibere di incarico ed il corrispettivo in esse indicato, avrebbe sicuramente evitato di dire baggianate. Solo perché ho evidenziato l’inopportunità di protocollare una parcella (per ciascun dei due difensori dell’indagato) che, da sola, supera per valore decine e decine di incarichi da me ricevuti, qualcuno si è sentito di dovermi fare la morale”.

Consiglia