Scafati. Il capogruppo di Fi: «Ora bisogna azzerare tutti»

Scritto da , 31 dicembre 2015

“Credo sia giusto azzerare tutti dopo due anni e mezzo e dopo essersi resi conto che al di là della decadenza non c’è una maggioranza”. Così Teresa Formisano, capogruppo Forza Italia e al momento il consigliere più vicino a Pasquale Aliberti. “Non si può pensare di essere consiglieri di maggioranza solo quando fa comodo, è giusto andare a casa se c’è chi crede di aver preso posto a vita pur stando contro questa maggioranza. Credo sia giusto apportare alcune modifiche”. E seppur non chiaramente detto, la “modifica” è chiaramente la sfiducia a Coppola. “È il giusto momento per chiarire qual è la maggioranza senza la quale non si può governare seriamente – aggiunge Diego Del Regno – capire di chi ci si può fidare e con chi creare un discorso costruttivo per la città. Il ricatto politico è l’arma più comune benché sia legittima, bisognerà conoscere le reali volontà di chi vuol sposare la linea comune sui temi indicati dal sindaco nel programma futuro. Preferirei staccare la spina piuttosto che sottostare a continue richieste – conclude Del Regno – In maggioranza si deciderà”. Prima verifica il 4 gennaio, con una riunione di maggioranza di centrodestra  già convocata.
Adriano Falanga

Consiglia