Scafati. I compensi della commissione: 166 mila euro a carico dello Stato

Scritto da , 11 aprile 2017

Di Adriano Falanga

Oltre 166 mila euro, questo il compenso impegnato da Palazzo Mayer per l’anno corrente, per le attività della commissione straordinaria. Nel dettaglio al Prefetto Gerardina Basilicata, Viceprefetto Maria De Angelis e Dirigente Area 1 Augusto Polito, ammonta a 4.123,40 euro ciascuno per una spesa totale di euro 12.370,20 mensile. Una somma complessiva annuale 136.072,20 euro per il pagamento delle indennità di funzione per l’intero anno 2017, a cui vanno aggiunti i rimborsi spesa, preventivati in 30 mila euro annui, salvo conguaglio a rendicontazione. Spese dovute, considerato che la triade per raggiungere Scafati si avvale di mezzi propri, dietro opportuna autorizzazione del Ministero Dell’Interno. L’importo complessivo non ricadrà però sulle scarne casse del Comune di Scafati, ma sono poste a carico dello Stato previa richiesta di rimborso da parte del Comune di Scafati delle somme a tal titolo anticipate. L’importo mensile di 4.123,40 euro è determinato dalla legge, che stabilisce, per i Comuni oltre i 50 mila abitanti come Scafati un’indennità complessiva pari al 50% di quella spettante al sindaco, a cui vanno aggiunte ulteriori percentuali dovute all’indennità spettante agli assessori e ai gettoni di presenza dei consiglieri comunali. Questo perché la commissione straordinaria assomma in sé i poteri del Sindaco, della giunta e del Consiglio comunale.

Consiglia