Scafati. Formisano sollecita l’opposizione: “Approviamo il fondo di solidarietà Tari”

Scritto da , 10 novembre 2016
formisano

Di Adriano Falanga

Teresa Formisano, capogruppo di Forza Italia e presidente della commissione Affari Sociali, lancia l’appello ai colleghi consiglieri: “approviamo il fondo di solidarietà Tari”. La proposta era all’ordine del giorno durante l’ultimo consiglio comunale, ma l’opposizione, che nell’Assise, ricordiamolo, è diventata maggioranza, decise per il rinvio in commissione, per ulteriori approfondimenti. Una decisione che è sembrata più che altro come un segnale agli alibertiani, chiaro ed inequivocabile, sulla loro mancanza di numeri per poter andare avanti nel governo della città. “Tale proposta, ampiamente discussa nella commissione da me presieduta, prevede la destinazione del fondo di solidarietà sociale, ammontante a circa 150 mila euro, nella quota del 70% alla tutela delle fasce deboli mediante riduzione del tributo Tari dovuto e per una quota del 30% alla tutela dei commercianti locali i cui esercizi abbiano subito danni per inondazioni – scrive in una nota ai colleghi la Formisano – in entrambi i casi la misura tiene conto del particolare momento di crisi vissuto dalle famiglie e dal commercio cittadino, con un intervento concreto di sostegno”. Non alza i toni l’alibertiana, consapevole dell’importanza dell’argomento, ma ancora di più della necessità di avere l’avallo delle forze di opposizione, onde approvare la delibera. L’argomento potrebbe arrivare di nuovo in Assise già la settimana prossima, nel corso del terzo consiglio comunale per il procedimento di decadenza dei consiglieri Mimmo Casciello e Marco Cucurachi.

Consiglia