Scafati. Disagi infiniti in via Catalano

Scritto da , 9 novembre 2016
2-via-catalano

Di Adriano Falanga

I lavori per la posa delle nuove condutture della rete fognaria saranno pure necessari, si tollera pure il disagio della chiusura della strada, ma le pessime condizioni con cui viene alla meglio “rattoppata” non possono essere accettate. Riasfaltata qualche anno fa dall’amministrazione comunale, oggi via Domenico Catalano è decisamente malridotta, colpa proprio del precario ripristino delle condizioni del manto stradale, dopo un paio di settimane di lavori di scavo e posa in opera delle condutture per la nuova rete fognaria. Alcune voragini aperte sono a malapena segnalate, diventando pericolose per auto e soprattutto moto. A farsi portavoce del disagio dei residenti gli attivisti di Scafati in Movimento. “Ancora una volta, nostro malgrado, ci tocca segnalare il disinteresse da parte di questa amministrazione e di conseguenza un’opposizione che spesso è assente su determinate tematiche come la gestione della città.  Ci ritroviamo una totale mancanza di manutenzione in Via Domenico Catalano con rifiuti sparsi all’incrocio con via Niglio e caditoie otturate”. Giuseppe Sarconio, Claudio Condoleo e Vincenzo Aiello hanno documentato l’otturazione delle caditoie, frutto di una superficiale posa dell’asfalto. “Poi ci si lamenta che si allaga la città e per le colpe si inizia con il solito scarica barile il tutto a discapito dei cittadini che, inermi, devono continuare a subire i danni. Questo è solo un esempio, in città ci sono anche altre situazioni simili ma, purtroppo, l’amministrazione sembra ormai aver perso il controllo della gestione della città, se mai lo avesse avuto. L’unica cosa che resta da fare è tornare al voto e ridare a Scafati e ai suoi cittadini le giuste soluzioni ai tanti disagi e problemi”. L’ufficio manutenzione è già in allerta, come spiega l’assessore Raffaele Sicignano: “Cercheremo di ridurre al minimo i disagi rapportandoci anche quotidianamente con l’Arcadis per seguire i ripristini degli asfalti e la messa in sicurezza del cantiere. In settimana ci vedremo con i residenti e commercianti di via Catalano per comunicare loro il cronoprogramma dei lavori e le autorizzazioni che rilasceremo alla ditta”.

2-via-catalano-2

Consiglia