Scafati. Decadenza, Il Tar non sospende la delibera contestata e fissa la Camera di Consiglio al 12 gennaio 2016

Scritto da , 9 dicembre 2015

Di Adriano Falanga

Consiglio comunale “autonomo” del 27 novembre, dopo i ricorsi presentati dalle opposizioni e dal presidente del consiglio comunale Pasquale Coppola, il Tar di Salerno ha deciso di rigettare la sospensiva tramite decreto presidenziale  rimandando il giudizio al prossimo 12 gennaio dopo la riunione in Camera di Consiglio.

Una “non” decisione che agita fortemente gli animi in vista del consiglio comunale di questa sera, quando all’ordine del giorno è prevista la seconda fase del procedimento di decadenza, che la maggioranza ha già “superato” il 27 novembre e quindi stasera intende chiudere il procedimento, dichiarando decaduto Pasquale Aliberti. Toccherà a Pasquale Coppola adesso valutare il da farsi, se decidere di non considerare in alcun modo la delibera 57 del 27.11.2015 oppure dargli seguito, lasciando emendare (forse) l’ordine del giorno di questa sera. Un pasticcio istituzionale su cui si sono già elevate le barricate delle forze politiche, pronte a darsi battaglia questa sera presso la sala consiliare della biblioteca Morlicchio, alle ore 19.

Consiglia