Scafati. Centrosinistra, si stacca un gruppo favorevole all’ex sindaco Bottoni

Scritto da , 29 ottobre 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Dal Partito Democratico sembra essersi staccato un gruppo che vedrebbe di buon grado la ricandidatura di Francesco Bottoni, sindaco prima del doppio mandato alibertiano. Il noto farmacista è un nome che potrebbe convogliare i moderati ed esponenti del centrodestra. Per lui, pare essersi mosso anche Ciriaco De Mita, che starebbe chiamando i suoi fedelissimi scafatesi a muoversi verso Bottoni. Al momento sono tutte indiscrezioni queste, e l’unica certezza resta che la macchina elettorale è oramai messa in moto. Dall’ex sindaco arriva un “ni”. “Sono convinto che tutti noi siamo e dobbiamo essere al servizio della nostra città, soprattutto perché’ ci viviamo – così Bottoni – Ma il problema non è candidarsi, è trovare un candidato unitario e far sì che di fronte all’unità su un nome, nessuno faccia passi indietro, o peggio, si schieri contro. E’ avere senso di responsabilità, coerenza ed amore per i bisogni e le esigenze di Scafati”. Sbaglia quindi chi voleva Bottoni fuori da ogni ragionamento, anche se lo stesso mette le mani avanti: “comunque sarò vicino al candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, a prescindere dal nome unitario”. Conferma anche il sostegno all’attuale classe dirigente dei democratici, sposandone l’azione politica: “L’impegno di tanti anni ed il servizio dato alla città nel mio sindacato, mi fanno sentire legato alla città” conclude Francesco Bottoni. Come a dire: io sono pronto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->