Scafati. Arti figurative in piazza Sansone, le associazioni riqualificano il centro storico

Scritto da , 19 aprile 2016

Di Adriano Falanga

Una bella pagina di cittadinanza attiva è quella che stanno scrivendo le associazioni Scafati Futuro e Sociale e Wake Up Scafati in piazzetta Sansone. Siamo in pieno centro storico, alle porte del quartiere Vetrai, e piazza Sansone da luogo di ritrovo di sbandati e abbandono rifiuti oggi sta diventando centro di aggregazione, scenario di eventi socio culturali. La piazzetta è stata affidata dal Comune all’associazione Scafati Futuro Sociale, che a proprie spese l’ha riportata in uno stato dignitoso. “Già da molto tempo ormai l’associazione è impegnata a 360 gradi nella riqualifica del nostro amato centro storico, non solo nella sua ristrutturazione ma anche nel far conoscere e appassionare le generazioni scafatesi di ogni età a questo angolo dimenticato della nostra città – spiega Alfredo Malafronte, Scafati Futuro e Sociale – C’è tanta gente che non conosce il proprio centro storico, tra pregiudizi, paure e abbandoni il quartiere Vetrai infatti, ha vissuto anni di totale oblio, ma ora finalmente c’è un po’ di luce e nonostante la strada sia ancora lunga stiamo mettendo in campo tutte le nostre energie”. L’idea di abbellire la piazzetta con le arti figurative, è nata in collaborazione con i ragazzi di Wake Up Scafati.

1-oggi3“I nostri progetti non si fermano qua, cerchiamo futuri investitori che sposino le nostre idee e i nostri sogni. Noi ci proviamo, cerchiamo di dare un senso al tempo che ci è concesso, siamo cresciuti in quei vicoli dove cresceranno i nostri figli, e vogliamo realizzare i nostri sogni di un mondo migliore ripartendo dai luoghi che ci appartengono” conclude Malafronte. A spiegare i dettagli del progetto di arte figurativa è Ivan Piedepalumbo, fondatore di Wake Up Scafati: “La sinergia esplosa fin da subito con l’associazione di Alfredo Malafronte ci ha dato atto della possibilità di creare una rete con le tante associazioni del territorio per far diventare il nostro centro storico un luogo di aggregazione per i giovani e di interesse per molti imprenditori locali. Enorme successo sta riscuotendo il tuttora in atto contest di arti figurative, con tema “La storia del nostro territorio”, che conta le opere di già tre artisti: gli affreschi di Monica Cesarano e di Orsola Supino, e i mosaici di Bernardino Manzo”. Sul perimetro della Piazzetta, rimosse le scritte selvagge lasciate nel tempo dai vandali, sono stati creati 13 spazi bianchi. “A completarli, agli artisti già impegnati si affiancheranno altre opere di artisti appartenenti a diverse discipline artistiche, come Antonio Berritto, Tiziana Torelli ed altri ancora – continua Piedepalumbo – A conclusione di questa spettacolare riqualifica si procederà con l’inaugurazione della nuova piazzetta Sansone, dove verrà illustrato l’enorme lavoro svolto dall’associazione Scafati Futuro e Sociale in questi anni e, con la partecipazione attiva degli artisti coinvolti, il lavoro che il nostro gruppo Wake up Scafati sta svolgendo da tempo”. Le Arti Figurative sono solo una delle numerose iniziative concretizzate a piazzetta Sansone, tra cui il mercatino artigianale, i murales dei diversamente abili, la musica dal vivo di gruppi ed artisti locali, la Befana solidale, la Corrida e in ultimo “Il giro del mondo in 80 passi”: evento organizzato con la collaborazione del Noviziato Nautilus dell’Agesci Scafati 1.

1-oggi (2)1-prima2 1-prima3

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->