Scafati. Aliberti: “A De Luca una mont blanc per riaprire l’ospedale”

Scritto da , 13 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Torna alla carica Pasquale Aliberti contro il centrosinistra, e l’argomento è tra quelli sempre attuali: L’ospedale Scarlato. “L’ospedale chiuso per la gestione scellerata del Governo Bassolino – scrive sulla sua pagina Facebook –  mi veniva detto quotidianamente, con attacchi violenti, dal PD scafatese, si poteva riaprire con una semplice firma del Presidente Caldoro: questione di volontà. Non vorrei che proprio adesso a De Luca mancasse la penna. Gli regaliamo noi una Mont Blanc. Sull’ospedale il PD è piombato nel silenzio? Noi pur non avendo competenze continuiamo a crederci”. Chiara provocazione del primo cittadino, che assume oggi l’aspetto di un sassolino nella scarpa.

“Aliberti lo sa fin troppo bene, che Caldoro poteva firmare il Decreto per l’immediata riapertura del Ps del Mauro Scarlato non in quanto Presidente della Regione ma in quanto Commissario della Sanità in Campania, ruolo che De Luca non riveste ne’, secondo la nuova normativa, potrebbe rivestire – replica Margherita Rinaldi, segretaria del Pd – Noi sull’ Ospedale non siamo mai stati, ne’ rimarremo mai silenti. Al contrario, ci batteremo ancor di più d’ora in poi per riottenerne la riapertura”. Confida nel neo commissario Asl Mariarosaria Vitiello, dirigente cittadina: “De Luca è al governo da appena due mesi e ha mostrato fin da subito una grande attenzione al problema della Sanità in Campania. Abbiamo il nuovo manager Antonio Postiglione, diamogli il tempo di verificare il tutto e affidiamoci alla sua notevole competenza”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->