Scafati. Acse, Aliberti: “sono tranquillo, selezioni fatte da azienda seria”

Scritto da , 5 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

“Le selezioni sono state fatte da un’azienda seria e competente, sono assolutamente tranquillo” così Pasquale Aliberti, rispondendo alle polemiche sul concorso per l’assunzione di 15 stagionali all’Acse, che si alterneranno, per tre anni, con altri ammessi alla graduatoria finale stilata dall’Agenzia Selezione e Concorsi di Salerno. “Alla luce del momento economico difficile, è giusto come ho già richiesto ai Dirigenti Acse, di far prevalere il principio della rotazione trimestrale affinché non si creino vantaggi per pochi e al fine di permettere a tutti gli idonei di lavorare – dichiara il sindaco – Contratti trimestrali e non triennali come qualcuno probabilmente ha capito o ha voluto capire per strumentalizzare”.

Aliberti non esita a rilanciare le accuse: “In passato avevamo optato per il sorteggio e venimmo attaccati. Oggi abbiamo scelto la selezione con prove e la polemica aggressiva e inopportuna continua, arrivando da quelle stesse persone che in passato hanno assunto a tempo indeterminato, quelle sono vere assunzioni, al Consorzio delle Farmacie, alla Patto Territoriale e al CSTP senza concorsi, prove o selezioni di alcun genere ma solamente per chiamata diretta, e quelle sono veramente persone squallide”. In merito alla selezione per i disabili: “Anche qui vale il principio della rotazione trimestrale per gli stagionali selezionati e risultati idonei, tutti devono avere la possibilità di lavorare”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->