Sarno, via libera di Forza italia alla candidatura di Crescenzo

Scritto da , 10 gennaio 2014

SARNO. Il nome di Antonio Crescenzo, segretario cittadino dell’Udc,  come candidato sindaco della coalizione di centrodestra non dispiace a Forza Italia. È quanto ha dichiarato il consigliere comunale  Giuseppe Agovino,  leader locale del partito di Berlusconi, già candidato alle ultime politiche, precisando che sarà l’onorevole Mara Carfagna, commissario provinciale del partito,  in seno al tavolo  provinciale convocato nei prossimi giorni, ad avallare le scelte future di Forza Italia a Sarno. In quella sede il partito di Berlusconi dovrà anche decidere le candidature negli altri principali centri della provincia dove si vota tra cui Nocera Superiore e Pagani dove l’Udc è disposto anche a fare un passo indietro a favore del candidato di Fi purchè passi il loro candidato Antono Crescenzo.  Agovino rivendica la leadership del suo partito che del centrodestra, stando ai numeri delle passate elezioni, resta l’azionista di maggioranza e sostiene «la necessità di arrivare ad un patto tra i moderati (Forza Italia, Nuovo Centrodestra, Dc e Udc), fondato sulla progettualità e la garanzia di governabilità per la città. Il tutto da realizzarsi con capitale umano giovane e poco incline ai giochi di potere». Ecco, dunque, che nella logica della moderazione, il nome di Antonio Crescenzo, coordinatore dell’Udc, politico di lungo corso e stimato professionista, trova un ampio consenso sia tra i partiti che dovranno appoggiarlo che tra i cittadini chiamati a votarlo.  Nelle scorse settimane, il segretario provinciale dell’Udc Luigi Cobellis ha dato il suo assenso alla candidatura di Antonio Crescenzo e non è escluso che abbia già concluso un accordo con l’onorevole Carfagna per ottenere l’appoggio di Forza Italia. Intanto Crescenzo ha incassato anche il sostegno della lista dei pensionati e dei consumatori.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->