Sarno. Si dimetta l’assessore Duca, entra in giunta Dea Squillante

Scritto da , 14 luglio 2015
image_pdfimage_print

SARNO. E’ ufficiale: Ivana Duca si dimette da assessore. Come preannunciato nei giorni scorsi da Le Cronache, ieri mattina, alle 9.28, Ivana Duca ha rassegnato le dimissioni dalla carica di assessore alle attività produttive, commercio, Pip, turismo, spettacolo e politiche del lavoro. «Mi sono dimessa per motivi strettamente personali e professionali», si legge nella lettera protocollata all’ufficio protocollo del Comune. «Ho svolto il mio compito con umiltà, correttezza ed onestà intellettuale -spiega l’ormai ex assessore – . Purtroppo il mio lavoro è diventato sempre più impegnativo e tale da non poter più fornire il consueto apporto all’azione amministrativa. Con serenità e coscienza prendo, pertanto, questa decisione ritenendo di non aver profuso invano le mie energie, e spero che parte delle indicazioni fornite nelle linee programmatiche quinquennali ed in dettaglio in quelle relative all’anno in corso, troveranno spazio nel bilancio di previsione 2015».
Poi ringrazia il sindaco Canfora «Al quale sono grata ed ha creduto, insieme agli altri, nelle mie potenzialità. Ringrazio, inoltre, i dirigenti e tutti i dipendenti comunali, in particolare quelli del mio settore. Allo stesso modo, ringrazio il gruppo politico “La Sinistra”, i colleghi assessori ed i consiglieri che hanno condiviso con me la passione e l’impegno durante l’espletamento del mio ruolo politico-amministrativo».Dunque, ad un anno dall’inizio del mandato dell’amministrazione guidata da Giuseppe Canfora, arriva la prima sostituzione in giunta. Al posto della Duca potrebbe entrare Dea Squillante, attuale consigliere comunale del gruppo consiliare La Sinistra. Se così fosse Dea Squillante lascerebbe il posto in consiglio per entrare in giunta, al suo posto entrerebbe la stessa Ivana Duca, prima dei non eletti con 101 preferenze. Dunque, un vero e proprio scambio di ruoli.
Gabriele Musco

Ivana Duca

Ivana Duca

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->