Sarno Processo contro gestori biogas. Il Comune parte civile

Scritto da , 27 ottobre 2015

SARNO. Il Comune si costituirà parte civile contro i gestori del biogas.
L’ente pubblico, su espressa direttiva dell’assessore al contenzioso, Eutilia Viscardi, del 21 settembre 2015, come previsto dalla delibera di Giunta municipale numero 117 del 24 settembre 2015 in materia di reati ambientali, si costituirà parte civile nel procedimento penale contro i legali rappresentanti della Società Agricola Sarno Ecologia e Ambiente, gerente dell’impianto di biogas sito in località Foce, accusati di aver attivato la struttura senza il certificato di prevenzione incendi. Ieri mattina, il sindaco Giuseppe Canfora ha conferito l’incarico all’avvocato Ketura Chiosi, dell’Avvocatura comunale, sottoscrivendo la procura speciale, al fine di ottenere il  risarcimento dei danni in favore della comunità sarnese. L’udienza si svolgerà il giorno 2 novembre presso il Tribunale di Nocera Inferiore, giudice monocratico Levita. L’ufficio ambiente, attivato dall’assessore Emilia Esposito, fornirà ogni assistenza al legale dell’Ente. Un provvedimento a favore dei cittadini della località Foce che hanno subito per troppi anni la presenza di un impianto non a norma – secondo le denunce presentate – che ha causato problemi di vivibilità e salubrità dell’aria. Il procedimento penale è iniziato a seguito di numerose denunce sul caso.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->