Sarno: «Mi candido a sindaco. Voglio realizzare un casinò»

Scritto da , 25 aprile 2015
image_pdfimage_print

Annuncia che non si candiderà al Consiglio regionale ma al Comune di Salerno, il prossimo anno, come sindaco sì. Ieri pomeriggio il singolare comizio di Michele Sarno in via Velia a Salerno. Lancia un assist a Stefano Caldoro ma non disconosce il lavoro svolto per la città di Salerno da Vincenzo De Luca. Lui voterà il Governatore uscente ma sul candidato da sostenere ancora deve sciogliere la riserva. «Sto valutando – dice – sceglierò ed indicherò chi davvero vorrà fare gli interessi del territorio. Io? Sono rimasto sempre a destra, e lì resto». Ma Sarno è tutto concentrato al prossimo anno. L’avvocato ribadisce la volontà di voler scendere in campo, anche alla guida di un progetto civico. Tra le principali proposte immagina la realizzazione di un Casinò che «a Salerno può portare sviluppo, economica e turismo». Diversi gli esponenti del centrodestra che hanno raccolto l’invito di Sarno di ieri pomeriggio. Tra questi si è visto anche il coordinatore di Forza Italia Enzo Fasano, accompagnato dal candidato al Consiglio regionale Gigi Casciello. Ancora Pasquale Cuofano e Pasquale D’Acunzi, quest’ultimo candidato con il Nuovo Centrodestra. Infine diversi curiosi e alcuni storici supporters del noto legale salernitano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->