Sarno, soffocato da un cornetto: è grave

Scritto da , 11 novembre 2014
image_pdfimage_print

Il cornetto, mangiato a colazione, rischia di essere fatale per un sessantenne di Sarno. Un boccone del dolce si è bloccato nella trachea e dalla colazione, il malcapitato, è passato direttamente al reparto di Rianimazione dell’ospedale di Sarno. Proprio dal nosocomio è iniziata la disavventura del sessantenne: si era recato al Villa Malta per un prelievo di sangue. Poi, accompagnato dal figlio, era andato al bar per la colazione che non aveva potuto fare a casa. Cappuccino e cornetto. Ma l’ultimo boccone del dolce gli è andato di traverso. Bloccando la trachea. L’uomo ha iniziato a tossire violentemente, manifestando gravi problemi di respirazione. Subito è stato trasportato in ospedale ed è stato necessario liberare la trachea. Ora è in Rianimazione in prognosi riservata.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->