Sarà sentito domani l’hacker di Leonardo

Scritto da , 8 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Arturo D’Elia, noto agli investigatori di tutto il mondo come un pericoloso ‘pirata’ informatico domani comparirà (in remoto) dinanzi al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napolo per l’interrogatorio di garanzia. L’uomo, 38 anni, residente ad Eboli, sarà ascoltato alla presenza dei legali di fiducia Franco e Damiano Cardiello. L’uomo è stato ammanettato e trasferito in carcere in quanto è ritenuto l’autore dell’attacco hacker ai danni della “Leonardo spa”, importante società aerospaziale italiana attiva nelle forniture al Ministero della Difesa, dove lavorava come responsabile della sicurezza dei dati prima di essere licenziato.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->