Santa Teresa, Caramanno: «Dati Arpac positivi. La foto? Solo un caso»

Scritto da , 19 agosto 2016

L’assessore all’Ambiente Angelo Caramanno smentisce tutti: «Le acque della spiaggia di Santa Teresa sono pulitissime, lo dice l’Arpac. Se i dati dell’Arpac non destano preoccupazione – l’amministrazione comunale non ha motivo d’intervenire»

Oltre al caso della bambina che giocava nelle acque stagnanti dello scarico presso la spiaggia di S. Teresa Caramanno dice: «un singolo momento di criticità non può diventare il veicolo di una critica collettiva diffusa. Se c’è qualcosa da fare ci attrezziamo, ma con dati alla mano. L’ARPAC dice che l’acqua è balneabile, e Santa Teresa costituisce l’emblema della Salerno rinata, dopo tutto quello che è stato fatto per migliorare la zona. Per quanto riguarda la macchia scura avvistata sulla superficie dell’acqua, ciò è semplicemente dovuto all’innalzamento e abbassamento della marea che provoca acqua stagnante».

Sulla questione del torrente Fusandola, dichiara: «Gli uffici competenti hanno già provveduto a stilare una valutazione della cifra che servirà ad effettuare la pulizia dell’alveo. I lavori dovrebbero partire già il mese prossimo. In merito alla foce del Fusandola, l’intervento di santificazione è già stato effettuato, e inoltre ora il torrente è asciuttissimo: io, come cittadino, farei il bagno tranquillamente».

«Mi dispiace per i cittadini che hanno avuto disagi, ma non ci si può fossilizzare su un singolo momento fotografico veicolato ad hoc, perché la maggior parte dei bagnanti ha dato un riscontro positivo».

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->