Sannino si affida a Rosina e Donnarumma

Scritto da , 3 novembre 2016
sannino

di Fabio Setta
Un tandem inedito per cercare di ritrovare il successo esterno che manca da otto mesi. Contro il Cittadella, fin qui rivelazione del torneo cadetto, Beppe Sannino è pronto ad affidarsi alla coppia Rosina-Donnarumma. Le condizioni fisiche non eccezionali di Coda, che ieri ha saltato il test infrasettimanale al Volpe con la Primavera ma anche la necessità di porre rimedio alla scarsa prolificità del reparto offensivo, palesatasi nelle ultime partite disputate (fin qui media stagionale, un gol a partita nda) possono spingere il tecnico al varo di questa coppia inedita e che va a caccia del riscatto. Rosina non segna dal match con il Vicenza, Donnarumma negli ultimi tempi ha passato più tempo in panchina che in campo. Le motivazioni ai due calciatori, quindi, certamente non mancheranno. Coda che tra oggi e domani potrebbe riaggregarsi al gruppo, potrebbe quindi finire in panchina per la seconda volta in questa stagione. Capitò a Cesena quando Sannino decise di schierare Joao Silva e Rosina in coppia. Formazione quindi per Sannino praticamente fatta. L’unico dubbio potrebbe essere rappresentato da Vitale. L’ex esterno del Napoli ieri non ha preso parte all’amichevole a causa della lombalgia. Riposo precauzionale, probabilmente, con Vitale pronto a tornare in gruppo già oggi anche se non al top della condizione fisica. Ieri allora Sannino nel test, in cui la Salernitana ha segnato sei reti, come esterno sinistro ha provato Zito che ha però caratteristiche meno difensive rispetto a Vitale. Il ballottaggio sarà sciolto probabilmente soltanto nel corso della rifinitura di domani. Quanto alle certezze, una di questa è sicuramente la difesa a tre. Il trainer di Ottaviano confermerà il terzetto formato da Perico, Bernardini e Tuia. Ancora panchina per Mantovani, mentre si è fermato Luiz Felipe, a causa di un trauma distorsivo alla caviglia destra. Le condizioni del centrale brasiliano, di proprietà della Lazio, saranno valutate nella giornata di oggi ma la sensazione è che difficilmente potrà essere a disposizione sabato pomeriggio nel match in programma allo stadio Tombolato. Sicuramente in campo non ci sarà Schiavi che insieme a Ronaldo e Laverone è finito ai marigini del progetto sanniniano. Indicazioni importanti anche in funzione del calciomercato che riaprirà i battenti tra meno di due mesi ma che già a a breve inizierà a entrare nel vivo con i primi sussurri e le prime trattative. In tal senso anche le posizioni di Joao Silva e Caccavallo non sarebbero poi così blindate. Tornando alla stretta attualità e quindi alla formazione che Sannino opporrà al Cittadella di Venturato, a destra ci sarà sicuramente Improta. Il terzetto centrale, invece, sarà formato da Odjer che tornerà titolare, Busellato e Della Rocca. Oggi è in programma un allenamento pomeridiano. Terracciano e compagni si ritroveranno alle 15 al Mary Rosy, naturalmente a porte chiuse. Domani la rifinitura e la partenza per il veneto.

Consiglia