Sanita/ Valzer di nomine: via Vasco, Postiglione vicino al ritorno in Regione

Scritto da , 17 febbraio 2016

di Andrea Pellegrino

Cambi ai vertici della sanità in Campania. Dopo i commissariamenti delle aziende ospedaliere e sanitarie della campania, Vincenzo De Luca avrebbe messo mano alla struttura sanitaria interna alla Regione Campania. Così, nel valzer delle nomine e dei cambi, pare che ne sia uscito ridimensionato il dottor Mario Vasco, a capo del settore uno della sanità della Regione Campania. Sembra, infatti, che il dirigente abbia già lasciato il suo ufficio dirigenziale regionale per ricevere mansioni inferiori. E tra i papabili alla successione della guida del settore 1, ci sarebbe Antonio Postiglione, mandato all’Asl di Salerno come commissario, all’indomani dell’elezione di Vincenzo De Luca a Palazzo Santa Lucia. Postiglione, uomo fidato del presidente, ma insofferente verso l’incarico commissariale salernitano, potrebbe così ritornare a tempo pieno a Napoli. A Salerno, invece, Vincenzo De Luca potrebbe nominare un nuovo commissario – sempre in attesa di passare alla fase due (ossia quella dell’indicazione dei direttori generali) – oppure affidare la reggenza degli uffici di via Nizza al sub commissario sanitario Giuseppe Longo. Ma si vocifera che questi non saranno i soli movimenti “imposti” dal governatore nell’ambito della riorganizzazione della macchina amministrativa e gestionale della sanità in Regione Campania. Sempre per quanto riguarda Salerno, resta ancora bocca asciutta Attilio Bianchi che aspetta e spera, comunque, di ritornare alla guida dell’azienda ospedaliera universitaria “Ruggi d’Aragona”, di recente affidata al commissario Nicola Cantone dopo il trasferimento al Policlinico Federico II di Napoli di Vincenzo Viggiani. Attende il suo riconoscimento anche Enrico Coscioni, attuale consigliere politico del presidente, che sogna un incarico più concreto in Regione.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->