Sanità Campania: Cirielli, il governo sblocchi turn over

Scritto da , 4 luglio 2014

“Presenterò un’interrogazione al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per chiedere lo sblocco del turn over e di mettere fine al piano di rientro per la sanità in Campania”. È quanto annuncia Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

“Il Governo Renzi, con le sue politiche – spiega – continua a strangolare la nostra regione e nel piano di riparto del fondo sanitario nazionale ad appoggiare, di fatto, la proposta leghista di Maroni che, premiando l’anzianità e non la demografia, sta condannando il Sud ad una sanità da terzo mondo”.

“Il deficit della sanità in Campania – sottolinea Cirielli – è stato azzerato grazie al lavoro del presidente Stefano Caldoro, ma nonostante tutti gli sforzi la nostra regione resta commissariata e continua il blocco del turn over”.

“Gli ospedali – aggiunge – sono in una condizione di grande difficoltà e la situazione è destinata a peggiorare. Tale blocco ha determinato la chiusura di Agropoli e, se non ci saranno cambiamenti significativi, altre strutture della provincia di Salerno sono a rischio”.

“Rinnovo, pertanto – conclude Cirielli – il mio appello agli amministratori locali e ai parlamentari di maggioranza, Pd e Ncd in particolare, ad evitare sterili polemiche e ad essere uniti nel sollecitare il Governo Renzi per dare una svolta. L’impresa messa in campo in questi anni dal presidente Caldoro per risanare una situazione debitoria vergognosa, frutto delle politiche clientelari del centrosinistra di Bassolino, non può e non deve essere vanificata. Tuteliamo il diritto alla salute dei cittadini”.

Consiglia