San Matteo, il procuratore Lembo: Le indagini in dirittura d’arrivo

Scritto da , 25 Settembre 2014
image_pdfimage_print

di Giovanni Sapere

Una risposta rapida in pochissimi giorni per delle presenze «inquietanti» nella processione di San Matteo del 21 settembre scorso a  Salerno. È quanto assicura il procuratore della Repubblica di  Salerno, Corrado Lembo. Il procuratore ha spiegato che sono in corso indagini a tutto campo per chiarire quanto avvenuto ed accertare precise responsabilità. Le indagini sono in dirittura d’arrivo e presto saranno presi dei provvedimenti.”Pur avendo assunto da poco la direzione di questo ufficio – ha detto il Procuratore – quanto accaduto mi ha particolarmente colpito. E’ un segnale negativo che va immediatamente contrastato e grazie alla collaborazione della Questura di Salerno abbiamo acquisito immediatamente tutti i video della manifestazione, li abbiamo interpretati, e possiamo dire che abbiamo raggiunto delle prove significative riguardo all’individuazione di personaggi che hanno agitato questa manifestazione”. “La società civile salernitana – ha ribadito Lembo –  non meritava questo affronto. Tra i rivoltosi, se così si può dire, c’erano personaggi già noti alle forze di polizia e dubito che costoro avessero una particolare vocazione religiosa o un attitudine particolare al raccoglimento spirituale. Siamo in procinto di completare rapidamente un ciclo investigativo che è già a ottimo punto”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->