San Marzano/Sarno. Bimba morta: nessun segno di violenza

Scritto da , 31 luglio 2015

“Non ci sono segni di violenza”. Lapidario il pm Giuseppe Cacciapuoti della procura della repubblica di Nocera Inferiore per la vicenda della bimba di San Marzano Sul Sarno di tre anni deceduta ieri sera.

L’esame esterno sul cadavere della piccola  ha contraddetto quanto riportato da Il Mattino oggi in edicola e ieri sera sul suo sito web e da questo diffusosi sulla rete in maniera virale.

Secondo il quotidiano, la bimba sarebbe morta a seguito di violenza sessuale che avrebbe provocato un’emorragia interna causata da lesioni interne. Il medico che ha eseguito l’esame esterno ha, invece, escluso qualsiasi violenza.

Il pm Cacciapuoti potrebbe comunque disporre l’autopsia per accertare la causa della morte della piccola. Smentito anche il coinvolgimento di vicini nella vicenda.

La bimba è figlia di una famiglia di rumeni che vive a San Marzano sul Sarno

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->