Salta la discussione sull’incompatibilità. Celano e Adinolfi invece si dimettono dai rispettivi CdA

Scritto da , 1 giugno 2013

Il gelo cala in aula alla proposta di inversione dell’ordine del giorno sull’incompatibilità. De Luca non è in aula, il presidente del Consiglio comunale, D’Alessio prende tempo, Marotta telefona. I suoi non sanno che fare e attendono, poi l’ordine: «Resta così come è. Si discuterà dell’incompatibilità alla fine». Così la proposta di Celano viene respinta e dopo ore verrà rinviato anche l’argomento incompatibilità. Come volevasi dimostrare. «Tutto rinviato per consentire un nuovo studio della norma».

 

1° giugno 2013

 

Servizi e approfondimenti sul quotidiano in edicola

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->