Salerno, truffa all’Asl, condannato farmacista

Scritto da , 19 Aprile 2019
image_pdfimage_print

Farmacista salernitano condannato a quettro mesi per un raggiro all’Asl attraversole fustelle dei medicinali. Il professionista M.C. ha anche risarcito l’azienda sanitaria locale con circa 1500 euro. La richiesta di risarcimento pare fosse molto inferiore. Lasentenza di condanna è stata emessa nei giorni scorsi dal giudice per le udienze preliminari del tribunale di Salerno Alfonso Scermino. La vicenda risale a qualche tempo fa. Secondo la pubblica accusa il farmacista salernitano avrebbe defustellato alcuni farmaci chiedendo poi il rimborso all’Azienda sanitaria locale. Quando il raggiro è stato scoperto il farmacista è stato denunciato alla Procura che ha aperto un’indagine per accertare le responsabilità e succesivamente è arrivato il rinvio a giudizio conclusosi con l’abbreviato.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->