Salerno: rosa rossa per Marta Naddei e aula del Comune a suo nome

Scritto da , 30 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

E’ stata esposta  sul banco dei giornalisti di Palazzo di Città a Salerno in ricordo della giovane Marta Naddei, la giornalista 33enne scomparsa nella notte di venerdì a causa di un tragico incidente. La sedia che, simbolicamente, apparteneva alla professionista, oggi è rimasta vuota.

in apertura di seduta, abbiamo commemorato alcune irreparabili perdite per la nostra città avvenute nelle ultime settimane: Marta Naddei, Giovanna Sessa, Antonello Crisci, Francesco Orio. A Marta intitoleremo, su proposta del consigliere Zitarosa, l’aula delle Commissioni Consiliari qui a Palazzo di Città. Ci impegneremo in futuro per far sì il loro ricordo resti vivo nei nostri cuori» ha detto il sindaco Vincenzo Napoli che poi sulla giornalista morta in un incidente stradale ha aggiunto:

«Ieri siamo stati al funerale di Marta, una nostra concittadina, una professionista del giornalismo molto conosciuta che aveva davanti a se un grande futuro, venuta meno in un tragico incidente stradale.Il nostro desiderio è quello di stringerci alla famiglia con amicizia e solidarietà sapendo che la loro perdita è incolmabile e può esser sopportata solo nella misura in cui si pensa che Marta continua a vivere nei nostri pensieri e la sua opera è di esempio per tanti giornalisti. Marta è stata una nostra amica»

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->