Salerno Pulita, Di Nesta futuro direttore generale della società?

Scritto da , 9 giugno 2018
image_pdfimage_print

Brigida Vicinanza

Salerno Pulita avrà un direttore generale o almeno è quanto dovranno approvare i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione durante l’assise comunale del 13 giugno, con il cambio dello statuto della società partecipata del Comune di Salerno. Ma a molti la cosa non piace. Se n’è discusso ieri a lungo al terzo piano di Palazzo di Città. Un posto che potrebbe occupare Bruno Di Nesta. Un argomento che sarà certamente discusso all’interno del vertice di maggioranza di lunedì mattina e non si esclude infatti che i consiglieri possano chiedere al primo cittadino Enzo Napoli di rinviare il punto all’ordine del giorno. Dall’opposizione invece in molti hanno storto il naso, mentre il presidente della commissione trasparenza e consigliere de La nostra libertà Antonio Cammarota, potrebbe chiedere addirittura che venga votato il punto nell’odg in maniera segreta. adesso c’è da attendere soltanto il vertice di maggioranza di lunedì per capire come vorranno muoversi i consiglieri comunali. Dunque nuove polemiche a Palazzo di Città per quanto riguarda incarichi all’interno delle società partecipate. Non sono escluse infatti altre iniziative da parte dei consiglieri che vorrebbero chiarezza e che a pochi giorni dal Consiglio comunale vorrebbero chiarire tutti i dubbi. Un altro è sicuramente quello che riguarda la Chiesa del Galiziano, che ancora una votla torna al centro della discussione e nonostante le modifiche apportate al progetto dovrebbe trovare non pochi ostacoli per l’approvazione durante la seduta del Consiglio comunale. Sta di fatto che si prospetta comunque un’assise dibattuta e “calda” e non solo per le temperature estive.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->