Salerno: presentate importanti novità per la raccolta differenziata

Scritto da , 18 marzo 2016

Nel corso di una conferenza che si è svolta presso il Salone del Gonfalone nel Palazzo di Città del Comune in via Roma a Salerno ilSindaco Vincenzo Napoli e l’Assessore all’Ambiente Gerardo Calabrese hanno illustrato le novità operative inerenti al servizio della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani in città. Una sorta di tagliando, una rinfrescata generale come l’ha definita Napoli.

L’esperienza di questi anni nei quali Salerno è diventata un modello virtuoso per la raccolta differenziata ha suggerito una serie di modifiche nel sistema di conferimento e raccolta tese a rendere ancora più semplice ed efficace il servizio in uno con l’inasprimento di controlli e sanzioni verso gli incivili. Infatti con la diffusione di due spot di sensibilizzazione viene sollecitato il cittadino ad un maggiore senso civico per contrastare ancor di più il fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti in strada. “Bisogna capire che il rifiuto è una risorsa” dice Calabrese.

Salerno è stata divisa in due zone: ‘movida’ e ‘restante parte della città’. Le principali novità riguardano le attività commerciali ma anche le utenze domestiche non sono escluse: tutti saranno informati grazie a delle brochure che saranno recapitate ad ogni nucleo familiare e negozio. Variato anche il modo di conferire gli abiti dismessi: non più nei tradizionali cassonetti stradali ma con un ‘porta a porta’ in giorni prestabiliti.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->