Salerno messa in ginocchio dalla pioggia

Scritto da , 7 novembre 2017

Le abbondanti piogge che nella giornata di ieri hanno colpito la città di Salerno hanno creato non pochi disagi a cittadini e automobilisti. Come facilmente prevedibile – e come da sempre accade – non sono mancati allagamenti e sottopassi chiusi. In particolare, in via Mattia Limongelli un automobilista è rimasto bloccato nel sottopasso, a causa dell’allagamento. Le situazioni più drammatiche si sono verificate, ancora una volta, nella zona orientale della città e a denunciare ancora una volta la mancanza di manutenzione ordinaria è il gruppo di Protesta popolare salernitana, guidato da Tiziano Sica e dai suoi fondatori Marco Gregorio e Bruno Sica che, nella giornata di ieri, ha verificato diverse zone della città. Il risultato mostra strade allagate e invase da detriti, oltre alla chiusura totale di diversi sottopassi. “Non è possibile che una città che si definisce europea spenda fondi comunali e regionali per l’evento Luci d’Artista e non provveda alla manutenzione ordinaria della strada, specialmente in quelle zone a più alto rischio di allagamento”, Bruno Sica. “Perché i sottopassi, pur avendo due tombini che corrono lungo tutto il percorso della carreggiata, vengono sistematicamente chiusi per allagamenti?”, si chiede invece Mirko
Grotti, componente del gruppo. “E’ la dimostrazione lampante di una mancanza di attenzioni”, ha poi aggiunto amareggiato. “La questione è da prendere molto seriamente, noi più volte abbiamo dichiarato di voler collaborare con l’amministrazione ma non siamo stati presi del tutto in considerazione, quindi da salernitani e con dei veri progetti per il territorio riteniamo di dover prendere in mano la questione. Siamo pronti a scendere in piazza per la prima volta con il nostro gruppo”, dichiarano dal Pps. Oggi, in tutta la città le scuole di ogni ordine e grado saranno regolarmente aperte.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.