Salernitana, un Natale da sogno

Scritto da , 22 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

Potrà non piacere, potrà essere brutta e poco spettacolare. Potrà avere e forse li ha anche dei limiti. Intanto, però, la classifica parla chiaro e la Salernitana è lì. Di nuovo in vetta, aspettando le gare di oggi, certo, con l’Empoli che potrebbe effettuare il sorpasso ma cambierebbe poco e nulla. Dopo tre gare la Salernitana ha ritrovato la vittoria contro il fanalino di coda, Entella dopo un primo tempo orribile. Sarà stata l’aria natalizia, chissà, ma la Salernitana e soprattutto Castori hanno deciso di regalare un tempo ai liguri. L’allenatore granata questa volta non ha del tutto indovinato la formazione iniziale. Anderson riportato largo a sinistra nel 4-4-2 è sembrato a lungo un pesce fuor d’acqua così come Gondo, a cui non si può chiedere di fare il Djuric, avendo caratteristiche tecniche e tipologie di movimenti completamente diversi.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->