Salernitana sulle gambe: primo ko

SALERNITANA 0

GUBBIO 1

 

SALERNITANA (3-5-1-1): Belec (61’ Russo); Bogdan (63’ Galeotafiore), Strandberg (46’ Aya), Veseli (71’ Cavion); Zortea, Capezzi (65’ Kristoffersen), Di Tacchio, Obi (46’ Schiavone), Jaroszynski (46’ Sy); Cavion (46’ D’Andrea, 74’ Vitale); Djuric (79’ D’Andrea). A disp: De Matteis. All.: Fabrizio Castori.

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti (46’ Cucchietti); Oukhadda (38′ De Rossi), Signorini, Redolfi, Aurelio; Francofonte, Cittadino, Malaccari; Arena (46’ Sainz Maza), Spalluto, Fedato (46’ D’Amico, 75’Fedato). A disp: Bocci, D’Angelo, Settimi, Migliorelli, Dimuni, Bontempi, Tortoioli, Elisei, Paciotti, Nacciaritti, Formiconi. All.: Vincenzo Torrente

Arbitro: Ceccarelli di Terni (Catini e Ceccarelli)

RETI: 20′ Arena CASCIA –

La Salernitana cade per la prima volta in questa nuova stagione nella terza amichevole disputata a Cascia contro il Gubbio del tecnico salernitano, peraltro ex di turno, Vincenzo Torrente. Sotto gli occhi di un centinaio di tifosi arrivati da Salerno, i granata sono usciti sconfitti per una rete a zero per effetto del gol siglato dall’attaccante umbro Arena al 20’ del primo tempo. Evidente la scarsa lucidità degli uomini di Fabrizio Castori dovuta agli ingenti carichi di lavoro sostenuti in questi primi dieci giorni di ritiro e che iniziano a farsi sentire. Ad incidere anche la rosa striminzita che ha costretto il tecnico a mandare subito in campo gli ultimi arrivati Strandberg ed Obi e soprattutto a schierare i suoi con una sola punta di ruolo.

Marco De Martino