Salernitana, su Jallow piombano Carpi e Pescara

Scritto da , 5 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

Prima le cessioni, poi gli acquisti. Sta lavorando in tal senso la Salernitana che intende per prima cosa sistemare le situazioni più spinose presenti in casa per poi concentrarsi sui tanti obiettivi in entrata. Le partenze di Djavan Anderson e di Davide Di Gennaro sembrano essere scontate. I due calciatori, che hanno un ottimo mercato nonostante i primi sei mesi deficitari trascorsi a Salerno, rientreranno per fine prestito alla Lazio per poi essere dirottati altrove. Magari potrebbero essere utilizzati anche come pedine per arrivare a dei potenziali obiettivi, come ad esempio qualche calciatore in uscita da Parma (Dezi, Ciciretti, Ceravolo, Munari, Da Cruz) oppure da Foggia (Mazzeo, Gerbo). Un altro elemento molto richiesto sul mercato nonostante non abbia mantenuto le attese della vigilia in granata è l’attaccante Lamin Jallow. Dopo l’approccio del Pescara, c’è da registrare l’inserimento del Carpi nella corsa al gambiano. A sponsorizzarlo è fabrizio Castori, suo mentore ai tempi del Cesena. Se decidesse di cedere Jallow, la Salernitana dovrebbe ingaggiare un’altra punta di spessore. Ceravolo, Calaiò e Floccari sono i primi nomi sulla lista della spesa, senza dimenticare che il club granata ha praticamente bloccato Raffaele Palladino. Possibili anche le partenze dei vari Bellomo, Palumbo, Odjer, Vuletich e Perticone mentre per Casasola le offerte non mancano (ci sarebbe l’Hellas) ma per ora la Salernitana non ha intenzione di privarsene.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->