Salernitana, sirene per Calil: Fabiani dice no

Scritto da , 4 gennaio 2015
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. La grandissima prima parte di stagione disputata da Caetano Calil non ha lasciato insensibili i tanti estimatori del brasiliano. Nelle ultime ore infatti sono giunte a Fabiani diverse richieste da società di serie B per il capocannoniere del girone C della Lega Pro. Bari, Crotone e Latina -e non solo- hanno sondato il terreno con il direttore sportivo granata per capire se esistono margini di trattativa per l’ingaggio del sudamericano, che in estate ha sottoscritto un biennale con la Salernitana. Fabiani ha prontamente posto il veto alla cessione di Calil, rifiutando sul nascere le avances delle società cadette. Dopo Mendicino (Lanciano) e Gabionetta (Pisa), la Salernitana è così costretta a rintuzzare gli assalti per il proprio uomo simbolo che in questa prima parte del campionato ha trascinato a suon di gol i granata in testa. Gli attaccanti di Menichini piacciono, ciò nonostante potrebbero arrivarne altri. Donnarumma sembra molto vicino: è atteso un incontro con il Teramo per definire il suo trasferimento in granata. In seconda battuta la Salernitana segue Luca Orlando, sul quale però sembra essere passato in vantaggio il Vigor Lamezia. Fabiani ha offerto a Pagni uno scambio con Castiglia, che però sembra non stuzzicare l’ex diggì del Salerno Calcio. Sul centrocampista, ieri reintegrato da Menichini, si sono interessate nelle ultime ore Arezzo e Venezia. Una volta ceduto Castiglia, Fabiani proverà ad ingaggiare un altro mediano. De Rose resta un obiettivo nonostante il Barletta l’abbia tolto (a parole) dal mercato, ma nelle ultime ore è spuntato un nome nuovo. Si tratta di Daniele Buzzegoli, esperto centrocampista col vizio del gol in forza al Novara. Con il club piemontese, dove finora ha trovato poco spazio, c’è già stato un pour parler tra le parti ma su di lui c’è anche la Juve Stabia ed il duello per accaparrarselo potrebbe infiammarsi a breve. Per quanto riguarda la difesa, sembra ormai praticamente fatta con Bocchetti della Paganese. L’ingaggio dell’esperto mancino, preferito ad Aronica, dovrebbe essere ratificato ad inizio settimana, così come quelli del portiere Esposito e di Perrulli che già sono agli ordini di Menichini. Per il ruolo di terzino destro si proverà un nuovo assalto a Frabotta e Calvarese. Restano infine in bilico Mounard e Ginestra per i quali si proverà a definire la risoluzione contrattuale come accaduto con Volpe.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->