Salernitana, si rinnova il rito del karaoke per esorcizzare le Streghe

Scritto da , 5 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Come accaduto alla vigilia delle sfide di Melfi e Torre Annunziata, il mercoledì per i calciatori della Salernitana è stato all’insegna del karaoke. Presso il noto ristorante “La Compagnia del Concord” di Francesco Martino, Calil e compagni hanno trascorso una splendida serata insieme all’insegna del buon umore e dell’ottima cucina. Dopo aver cenato i calciatori granata, accompagnati naturalmente dalle rispettive compagne e dai figlioletti, si sono scatenati nelle danze e soprattutto nel karaoke. Diretti magistralmente da Massimiliano Guida, il mitico “Piuma” di Sarabanda coadiuvato da capitan Pestrin, Colombo e compagni si sono esibiti mostrando discrete doti canore. Il più bravo, a detta di tutti, è stato Moro, dotato di una bella voce e di un acuto alla Albano. Da applausi anche il terzetto, sulle orme de’ Il Volo, composto da Russo, Mendicino e Nalini. Molto bravo ed apprezzato anche il bomber Calil che, nonostante sia brasiliano e parli quindi il portoghese, ha dimostrato di trovarsi a suo agio anche con i testi canori nostrani. Un vero e proprio rito questo che ha sempre portato bene. Una volta è stato saltato, prima del match con il Foggia, e sappiamo tutti come è andata. Toccando ferro, la speranza è che per il gruppo granata il vecchio detto “non c’è due senza tre” sia sempre valido…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->