Salernitana, serve una prova da grande

Scritto da , 18 febbraio 2017
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

SALERNO. Un campionato avvincente in lotta per un posto nei play off oppure un campionato tranquillo, anonimo, a distanza comunque di sicurezza dalla zona play out? E’ questo il bivio davanti a cui si trova la Salernitana di Bollini. Non può certo essere una partita a decidere l’andamento di una stagione, ma la sfida di oggi contro il Cesena potrà far capire molto sulla reale forza della squadra granata. Dopo il successo ottenuto a Vicenza, la Salernitana affronta una squadra forte, la cui classifica non racconta la verità sulla sua reale forza e potenzialità. Il Cesena, soprattutto dopo l’arrivo di Camplone, imbattuto da tecnico all’Arechi, ha ottenuto risultati importanti sia in campionato sia in Coppa Italia, competizione in cui ha eliminato l’Empoli e ha messo i brividi alla Roma, perdendo all’Olimpico solo per un rigore a dir poco generoso concesso ai giallorossi in pieno recupero. La Salernitana però oggi davanti al proprio pubblico ha l’opportunità di dare un indirizzo preciso al proprio campionato. Conquistare un successo significherebbe accorciare ancora di più sulle squadre che precedono Coda e compagni in classifica, rilanciandosi nella lotta per il traguardo play off. Non sarà certo facile ma l’occasione è una di quelle da sfruttare. Lo sa bene il tecnico Bollini che ha preparato la sfida nel corso della settimana, curando ogni dettaglio. Sicuramente l’assenza di Bernardini, non convocato al pari dell’altro infortunato,. Della Rocca, è pesante. In difesa tornerà così Tuia dal primo minuto. Per il resto il tecnico granata ha ancora qualche dubbio. In attacco sembrano scontate la panchina per Donnarumma e l’utilizzo del tridente formato da Rosina, Improta e Coda. A centrocampo conferma in vista per il terzetto formato da Busellato, Ronaldo e MInala che a Vicenza ha fatto sicuramente bene. In difesa con Perico a destra, Vitale sembra in vantaggio su Bittante, mentre con Tuia ci sarà Schiavi. Ma così come avvenuto a Vicenza non sono certo da escludere sorprese dell’ultimo minuto. COSI’ IN CAMPO ORE 15 SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Perico, Schiavi, Tuia, Vitale; Busellato, Ronaldo, Minala; Improta, Coda, Rosina. A disposizione: Terracciano, Bittante, Luiz Felipe, Mantovani, Donanrumma, Zito, Odjer, Joao Silva, Sprocati. All. Bollini CESENA(3-5-2): Agliardi; Perticone, Rigione, Ligi; Balzano, Kone, Crimi, Garritano, Renzetti; Cocco, Ciano. A disposizione: Agazzi, Laribi, Panico, Donkor, Vitale, Capelli, Setola, Falasco, Di Roberto. All. Camplone ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma 1. Assistenti: Lorenzo Gori della sezione di Arezzo ed Edoardo Raspollini della sezione di Livorno. IV uomo: Luigi Carella della sezione di Bari

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->