Salernitana, scocca l’ora di Donnarumma

Scritto da , 15 febbraio 2017
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Alfredo Donnarumma si riprende la Salernitana. L’attaccante di Torre Annunziata potrebbe tornare in campo dall’inizio nell’importantissimo match in programma sabato prossimo contro il Cesena all’Arechi. Dopo 180’ trascorsi in panchina, nelle gare con Novara e Vicenza, Bollini appare intenzionato infatti a rilanciarlo nella mischia nel tridente spurio completato da Massimo Coda ed Alessandro Rosina. Naturalmente quest’ultimo fungerà da trequartista, alle spalle appunto dei due attaccanti. I gemelli del gol torneranno verosimilmente a giocare in coppia ed a trarne beneficio potrebbe non essere soltanto Donnarumma che ritroverà il posto da titolare smarrito dal match casalingo con lo Spezia (la settimana successiva partì dalla panchina a Verona, per poi subentrare negli ultimi minuti quando il risultato era già sul 2-0 per gli scaligeri). Massimo Coda infatti non segna proprio dalla vittoriosa gara contro lo Spezia, quando accanto a lui c’era il suo gemello. Nelle ultime tre gare l’attaccante di Cava de’ Tirreni ha subito una netta involuzione, risultando quasi sempre tra i peggiori in campo e denotando di soffrire il ruolo di unica punta. Bollini dunque è pronto a tornare all’antico, lasciando però invariati gli altri due reparti, infortuni permettendo. Infatti in difesa a preoccupare sono le condizioni di Alessandro Bernardini. Il difensore ex Livorno e Chievo ieri faceva fatica addirittura a camminare e di conseguenza è stato costretto nuovamente a saltare la seduta di allenamento svoltasi di mattina al Volpe. Per Bernardini solo fisioterapie, nella speranza che il gonfiore alla caviglia possa sparire quanto prima. La sua presenza contro il Cesena resta in dubbio, a differenza di quelle di Perico e Schiavi. I due difensori, nonostante avvertano ancora qualche piccolo fastidio, viaggiano spediti verso il pieno recupero e contro i romagnoli saranno con ogni probabilità in campo. Bollini dunque è pronto a confermare lo schieramento a quattro, ma per la scelta degli uomini molto dipenderà dal recupero di Bernardini. Se non dovesse farcela, davanti a Gomis potrebbero esserci Perico a destra, Tuia e Schiavi in mezzo ed uno tra Bittante e Vitale a sinistra. Tutto invariato invece a centrocampo, dove Ronaldo, Minala e Busellato conserveranno con merito la casacca da titolare indossata a Vicenza. Nulla da fare per l’infortunato Della Rocca, che rientrerà nella trasferta di Trapani, mentre Odjer partirà dalla panchina pronto a subentrare in caso di necessità. Oggi è prevista una sola seduta d’allenamento, al Volpe, a partire dalle 15 e sempre a porte chiuse.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->