Salernitana, ritorno di fiamma per Floccari

Scritto da , 4 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

La Salernitana cerca un bomber. Non è un mistero che il primo reparto sul quale la società granata intende intervenire è quello offensivo. A parte Bocalon, autore di cinque reti, nessuna delle punte a disposizione di Colantuono prima e di Gregucci poi ha mantenuto le aspettative della vigilia. Augustin Vuletich e Mialn Djuric sono fermi a quota zero, Lamin Jallow ha a referto una sola rete, quella da tre punti messa a segno contro l’Hellas Verona. E così la Salernitana è già da tempo alla ricerca di possibili rinforzi. Nelle ultime ore si erano fatti i nomi dei due attaccanti, in uscita dal Parma, di Fabio Ceravolo ed Emanuele Calaiò. per entrambi però c’è da registrare una folta concorrenza che potrebbe complicare le cose. Su Ceravolo si è fiondato nelle ultime ore il Benevento, sua ex squadra che lo rivorrebbe con sé per puntare alla qualificazione diretta  in serie A. Per Calaiò invece, oltre al Padova, si è mosso anche il Foggia. per non farsi trovare impreparata la Salernitana è tornata a sondare alcuni vecchi obiettivi, tra cui Sergio Floccari. Il centravanti attualmente in forza alla Spal è molto apprezzato dal diesse Fabiani così come da Claudio Lotito, che l’ha avuto alle sue dipendenze alla Lazio qualche anno fa. Alla Spal ha giocato pochissimo in questi primi sei mesi in massima serie: per lui soltanto cinque presenze senza alcun gol all’attivo. Con i ferraresi ha segnato nella gara degli ottavi di Tim Cup contro la Sampdoria, ma il suo futuro sembra essere sempre più lontano dall’Emilia. La Salernitana ci ha rifatto un pensierino e non è detto che la trattativa possa decollare nuovamente. Infine attende soltanto una chiamata Raffaele Palladino, promesso sposo della Salernitana, che firmerà un contratto di sei con opzione di rinnovo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->