Salernitana, prova a calare il poker

Scritto da , 20 Ottobre 2012
image_pdfimage_print

 La Salernitana, senza i suoi assi Mounard e Ginestra, proverà a calare il poker questo pomeriggio al Granillo. Contro l’HinterReggio, in piena crisi tecnica, i granata sono a caccia della quarta vittoria consecutiva che li lancerebbe definitivamente nelle zone alte della graduatoria. Gli uomini di Perrone scenderanno in campo ancora una volta con il 4-3-3, modulo che ha dato ampie garanzie domenica scorsa e che il trainer riproporrà con un’unica variante: l’inserimento del giovane Vettraino al posto dell’infortunato Ricci. Al di là di uomini e schemi, a Perrone interessa l’approccio mentale dei suoi alla partita. Scendere in campo pensando di avere vita facile potrebbe essere controproducente. L’HinterReggio ha cambiato tecnico -Venuto per Di Maria- appena tre giorni fa e venderà cara la pelle. La formazione calabrese, già sconfitta nella passata Poule Scudetto dal fu Salerno Calcio, ha nel rientrante Zampaglione l’arma più pericolosa. Una gara che è comunque ampiamente alla portata di Molinari e compagni, che dovranno comunque mostrare qualche passo in avanti rispetto all’ultima trasferta di Lamezia, dove si è vinto ma si è sofferto all’inverosimile. Oggi al Granillo è annunciato anche Claudio Lotito. Dopo i segnali distensivi lanciati in settimana dalla curva sud, sarebbe il caso che anche il patron faccia un passo verso la definitiva riconciliazione. Staremo a vedere.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->