Salernitana, proposto uno scambio con il Lecce

Scritto da , 22 gennaio 2015

di Fabio Setta

SALERNO. Il calciomercato è fatto di occasioni. Da prendere al volo, il più delle volte. Succede che da una chiacchierata possa nascere un’idea e di lì una trattativa. E dal nulla all’improvviso ecco il possibile scambio tra Salernitana e Lecce. In giallorosso approderebbe il salentino Maikol Negro e all’Arechi arriverebbe un altro salentino, nato a Gallipoli e non a Lecce, Alessandro Carrozza. Un esterno per un esterno: le parti sono al lavoro. Carrozza, classe 1982, che vanta dodici presenze in A con l’Atalanta e molte presenze in serie B con il Varese è un esterno duttile, capace di giocare su entrambe le fasce sia nel 4-4-2 sia nel 4-2-3-1. Un jolly in più per il tecnico Menichini. la trattativa sarebbe nata dalla volontà del calciatore, espressa a Fabiani al pari di Giandonato, di voler guardarsi incontro, temendo magari di avere poco spazio da qui al termine della stagione, ora che ha recuperato dal brutto infortunio alla testa. Su di lui ci sono Cremonese e L’Aquila ma lo scambio con il Lecce intriga sia il calciatore che le società interessate. Per ora c’è stato un sondaggio e di trattativa vera e propria non si può ancora parlare. Mercato più che aperto, quindi in casa granata. E sullo sfondo resta sempre la suggestione prima punta. Guazzo attende davvero solo un cenno per dire sì a Lotito e Fabiani. Ma la società valuta anche altre ipotesi. I nomi sono quelli ricorrenti negli ultimi giorni, tra cui Ciani e Rozzi. Si cerca anche un centrocampista che eventualmente possa fare da rincalzo e un difensore esterno destro che possa consentire al buon Colombo ogni tanto anche di rifiatare. Il favorito resta Vinci della Paganese.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->