Salernitana, niente scherzi: devi vincere

Scritto da , 28 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

SALERNO. Il Benevento chiama, ora tocca alla Salernitana rispondere. Puntando sul fattore Arechi per stordire la Reggina e tornare in testa alla classifica. In queste ultime sette partite la Salernitana ne giocherà quattro in casa. E ora quindi Calil e compagni, che statistiche alla mano hanno conquistato più punti in trasferta che   davanti al pubblico amico, devono ripristinare la legge dell’Arechi. Sin dal match di oggi contro una Reggina, guidata dall’ex Di Michele, a caccia di punti salvezza, con tante assenze, demoralizzata dall’ennesima penalizzazione ma reduce da due vittorie consecutive che hanno permesso agli uomini di Alberti di rilanciarsi in classifica. Ma non sarà una partita facile o da sottovalutare. E’ un testacoda ma oggi all’Arechi non sarà facile. Lo sa menichini e inel corso degli allenamenti settimanali l’ha ripetuto più volte ai suoi ragazzi. Anche perché la pressione, inevitabilmente, è tutta sulla squadra di Menichini. Un Menichini che sembra intenzionato a rischiare dal primo minuto il capocannoniere Calil. Assente a Catanzaro per un problema muscolare, il brasiliano è pronto a riprendersi una maglia da titolare. Solo panchina, quindi, per l’uomo del momento, ovvero il rumeno Cristea, matchwinner in Calabria domenica scorsa. Per quanto riguarda il resto della formazione dopo la rifinitura di ieri Menichini ha sciolto tutti i dubbi. Contro la Reggina sarà 4-3-3. Scelte obbligate in difesa, considerate le assenze dell’ex lanzaro e di Franco. A destra torna Colombo, a sinistra c’è Bocchetti mentre i due centrali davanti a Gori saranno Tuia e Trevisan. A centrocampo torna titolare, dopo la panchina di Catanzaro, Favasuli che comporrà il terzetto mediano con Moro e Pestrin. in attacco con Gabionetta e Negro giocherà come detto il brasiliano Calil. Assente Nalini che non è stato neppure convocato ma che potrebbe tornare a disposizione per il derby di mercoledì in programma al Torre contro la Paganese. A tal proposito da segnalare che è arrivato il via libera per i tifosi della Salernitana, provvisti naturalmente di tessera del tifoso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->